Tangenziale e Autostrada Napoli -Salerno: aumenta il pedaggio

Grande Napoli
Tangenziale e Autostrada Napoli -Salerno: aumenta il pedaggio
Vota questo articolo

Dal primo gennaio 2018, in base a quanto stabilito dal decreto del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Economia e delle Finanze con D.I. n.614 del 29.12.2017, l’adeguamento tariffario di competenza di Autostrade Meridionali è pari al 5,98 per cento, tale incremento include anche l’inflazione di periodo non già riconosciuta relativa al periodo 2013-2017.

Dal primo gennaio la tariffa per la classe A è di 2,10 euro; per la B di 2,20 euro, per la 3 di 3,90 euro; per la 4 di 4,90 euro; per la 5 di 5,60 euro.

Per effetto di tale incremento è stato inoltre determinato, con provvedimento del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’adeguamento della tariffa differenziata per i veicoli di classe A in possesso di Telepass. Dal primo gennaio fino a 5 chilometri la tariffa è di 0,70 euro; da 5 a 10 km di 1 euro; da 10 a 15 km di 1,3 euro; da 15 a 20 km di 1,5 euro; da 20 a 25 euro di 1,9 euro; da 25 a 30 km di 2 euro; oltre 30 km di 2,1 euro.

Le nuove tariffe, 2.10 euro per l’autostrada  e 1 euro in tangenziale, arrivano in base al decreto del ministero dei Trasporti

In attuazione della Convenzione Unica vigente, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministero dell’Economia ha stabilito (con Decreto Interministeriale n.604 del 29.dicembre 2017) l’incremento della tariffa a chilometro applicato, a partire dal 1 gennaio 2018, all’Autostrada A56 Tangenziale di Napoli è pari al 4,31 per cento.

Il nuovo pedaggio sarà di 1 euro per la classe 2, 1,60 per la classe 3 e 2.05 per la classe 4.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu