Sulla Via Appia rinvenuti alla luce i resti di un autogrill di 2000 anni fa!

Paola Palmieri
Sulla Via Appia rinvenuti alla luce i resti di un autogrill di 2000 anni fa!
Vota questo articolo

Rinvenuti alla luce dei resti di una probabile stazione di sosta o di commercio, abbandonata circa 20 secoli

 

Lungo un tratto di strada sulla via Appia, sono rinvenuti alla luce dei resti di una probabile stazione di sosta o di commercio, abbandonata circa 20 secoli fa dove si svolgevano attività artigianali.

 

Lo scavo è quello portato avanti a Benevento, tra le campagne di Masseria Grasso dagli archeologi dell’università di Salerno, guidati da Alfonso Santoriello, docente di Archeologia del paesaggio, che hanno individuato un antico tratto di strada in terra battuta lungo 14 metri, bordato da cordoli e databile a partire dal terzo secolo avanti Cristo. Gli studiosi hanno ipotizzato che potrebbe trattarsi dell l’antico insediamento di Nuceriola, una stazione di sosta e di commercio: un luogo dove far rinvenire i cavalli, riposarsi e poi ripartire.

 

Santoriello ha dichiarato:Sicuramente è un pezzo dell’Appia antica. Costeggiava un abitato, all’interno del quale abbiamo rinvenuto un importante quartiere artigianale che si estende per 400 metri quadrati, databile tra il primo secolo avanti e il primo dopo Cristo”. 

 

L’area è stata riportata alla luce già nel 2016, e con gli ultimi ritrovamenti, è stato individuato anche un canale per il deflusso delle acque, utilizzato per il funzionamento dell’impianto artigianale, accanto a fosse con materiale di scarico. Dall’area sono stati rinvenuti vasi, brocche, piatti impilati, tutti reperti che, secondo gli esperti, lascerebbero intendere quanto il sito non fosse soltanto una “statio”: molto probabilmente ci troviamo in un piccolo e fiorente nucleo abitativo, poi abbandonato dopo il 50.

 

(Fonte la Repubblica.it)

 

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu