Squalo volpe recuperato nelle acque di Castellammare

Paola Palmieri
Squalo volpe recuperato nelle acque di Castellammare
5 (100%) 1 vote

È lungo due metri e mezzo lo squalo volpe recuperato nelle acque di Castellammare di Stabia in queste ore, l’animale era già morto, probabilmente rimasto incastrato tra le reti dei pescatori.

È lungo due metri e mezzo lo squalo volpe recuperato nelle acque di Castellammare di Stabia in queste ore, l’animale era già morto, probabilmente rimasto incastrato tra le reti dei pescatori.Issato con difficoltà a causa del peso,ha suscitato curiosità tra le persone che passavo nel porto.Lo squalo volpe, specie comune del mediterraneo, è innocua per l’uomo.

Eleonora de Sabata, di “MedSharks” che studia e monitora gli squali nei nostri mari, ha affermato : Lo squalo volpe è una specie classificata come ‘vulnerabile’ dalla Iucn: è proibita la pesca diretta, non quella accidentale”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu