Sputtanapoli: un gruppo FB che denigra Napoli e chi muore nella terra dei fuochi

Valentina Cosentino
Sputtanapoli: un gruppo FB che denigra Napoli e chi muore nella terra dei fuochi
Vota questo articolo

 

E’ ancora attiva la pagina Fb, che vi invitiamo a segnalare agli amministratori del popolare social, che denigra non solo Mapoli, ma soprattutto che ironizza sulle morti per tumore della Terra dei Fuochi.

 

La vergognosa pagina già segnalata in articolo del Mattino deride le foto delle mamme che su FB si battono per la bonifica dei luoghi e perchè cessi la vergogna dei roghi tossici.

 

Una ferita dolorosa, una vergogna per l’intero paese. I gestori della pagina non si sono fermati neppure davanti all’articolo del quotidiano nazionale che anzi viene postato con frase denigratoria di rito e di seguito insulsi ed offensivi commenti.

 

FB fornisce gli strumenti per fronteggiare questa esaltazione di massa e noi nel nostro piccolo, attraverso il nostro giornale, esortiamo i nostri lettori a segnalare con glia appositi strumenti questo ennesimo, inutile e gratuito attacco alla città!

Di seguito alcuni dei commenti postati nella pagina FB.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu