I Soul-Food Vocalist: tre voci, il calore partenopeo nel sangue e la musica nell’anima.

Giusy Di Bonito
I Soul-Food Vocalist: tre voci, il calore partenopeo nel sangue e la musica nell’anima.
Vota questo articolo

I Soul-Food Vocalist sono un gruppo di artisti napoletani, formato da Francesco e Simone Capriglione e Carmen Sognamiglio.

 

I Soul-Food Vocalist sono un gruppo di artisti napoletani, formato dai fratelli Capriglione e Carmen Sognamiglio, che hanno raggiunto 106 mila visualizzazioni in soli 2 mesi dall’uscita su facebook del video Mente e Cuore/Chesta sera di Nino D’Angelo. L’unione dei due brani li ha portati a esibirsi in una performance dal vivo al XV Edizione del Premio Albatros 2017. Attualmente è possibile ascoltarli nella versione di Lost on you di Lp, video che in soli 2 settimane ha ricevuto 14 mila visualizzazioni.

Il loro sound è contagioso, non si può far almeno di riascoltarli. Il segreto del loro successo è la bravura che li contraddistingue, ogni elemento spicca per avere delle caratteristiche peculiari, sono tre professionisti, tre voci stilisticamente diverse, versatili al tempo stesso ma uniti in un unico sound. Cercano di interpretare la musica nazionale e internazionale in una chiave di lettura differente. La loro forza non è il “semplice” riadattamento dei pezzi ma bensì creare, tra suoni e trio vocalico, quella particolare armonia capace di far suscitare un’emozione a chi li ascolta.

Il genere musicale Soul-food Vocalist

I Soul-Food Vocalist interpretano un genere musicale vario e versatile, cantano sia pezzi legati ai grandi vocalist del passato come Nat King Cole, Ella Fitzgerald, Aznavour e Frank Sinatra, che i generi di artisti contemporanei italiani e stranieri. Ma il loro punto di partenza resta sempre la musica partenopea legata ad artisti come Nino D’Angelo e Pino Daniele. Il loro obiettivo è riuscire a spaziare da un genere all’altro senza alcuna differenza.

Perché si chiamano i Soul-food Vocalist?

Il nome Soul-Food Vocalist nasce da un’ispirazione di Francesco Capriglione, leader del gruppo, dopo aver visto per la prima volta nel 1999 il film omonimo uscito nel 1997 del regista George Tillman Jr. Il titolo del film è stato tradotto in italiano in “I sapori della vita”, identificando non solo il significato principale della commedia americana, rievocando allo stesso modo lo spirito del gruppo: la musica come cibo dell’anima. Il film narra la storia di una madre di una famiglia afroamericana, che cerca di riunire le sue tre figlie durante le cene della domenica per discutere dei propri problemi. Uno dei protagonisti principali è l’ultimo arrivato che, a causa della grave malattia di mamma Joe si farà carico di questo prezioso confronto conviviale. Il film è accompagnato dalla colonna sonora “A Song for Mama” dei Boyz II Men, che non solo identifica la black music, ma il sound preferito dal gruppo. Francesco Capriglione, come quel bambino, ha sviluppato la stessa idea di riunire la sua grande famiglia intorno alla musica.  La fusione tra i fratelli Capriglione e Carmine Scognamiglio, dim­­­ostra che i legami forti non sono solo quelli che si ha per natura ma quelli che si sceglie per affinità di spirito.

Tre vocalist, tre professionisti

Francesco Capriglione nasce artisticamente con la cultura popolare nel 1986. Ma la musica lo coinvolge nel momento in cui prova a spaziare tra i vari generi: popolare, folk e classica napoletana. La carriera come solista inizia cantando e adattando la sua voce al pop, al soul e alla black music. Nel 2000 decide di creare il gruppo Soul-Food Vocalist. I viaggi in America, sono stati fondamentali per il suo percorso di crescita, potendo osservare da vicino la cultura black e gospell. Ma come succede solo in America, in una chiesa di Harlem, la fortuna gli fece incontrare Whitney Houston. Dopo poco ha avuto l’onore di poter duettare con Patti LaBelle prima ad Umbria Jazz e poi al St.James di Broadway. Ha partecipato a musical come Emozioni con Ambra Angiolini, Wladimir Luxuria e Sabrina Salerno. Ma la televisione lo coinvolge in alcune apparizioni a Domenica in e Uno mattina e nel 2014 ha partecipato come concorrente a The Voice of Italy. Attualmente lo possiamo vedere accanto a tutta la famiglia Capriglione nel programma televisivo Gogglebox in onda su Italia 1.

Simone Capriglione è il più piccolo dei Capriglione, Francesco è sempre stato però il suo punto di riferimento. Ha seguito le sue serate da piccolo riuscendo a trasmettergli la stessa passione per la musica. Solo minorenne, passò il provino per C’era una volta Scugnizzi entrando a far parte dello storico cast del Musical lavorando a stretto contatto con Sal Da Vinci. A questa esperienza seguono la partecipazioni alla serie televisiva La Squadra, al programma The Voice of Italy e XFactor. Nel 2000 Francesco decise di coinvolgere Simone nel progetto Soul-Food Vocalist dando vita ad un percorso inarrestabile e sempre in ascesa.

Carmen Scognamiglio canta da quando aveva due anni, grazie alla passione per la musica che le ha trasmesso suo nonno. Ha iniziato a studiare all’età di 14 anni e ha iniziato ad esibirsi in pubblico poco dopo, partecipando a competizioni canore e aprendo concerti di artisti partenopei come Monica Sarnelli e Sal Da Vinci. Nel 2011 entrò nel programma televisivo Amici di Maria De Filippi ed ha continuato gli studi partecipando a master importanti, studiando a stretto contatto con professionisti come Luca Pitteri, Mariagazia Fontana, Marco D’angelo e Peppe Vessicchio. Ma qualche anno fa ci fu un incontro fortunato con i fratelli Capriglione che la portò ad esibirsi pel la prima volta il 12 luglio 2014 e da lì è entrata a far parte del progetto Soul-Food Vocalist.

Progetti futuri

I progetti dei Soul-Food Vocalist sono tanti, il trio è sempre alla ricerca di nuovi percorsi da seguire. Attualmente il gruppo è impegnato nella lavorazione di vari inediti che toccano da vicini i problemi sociali della nostra quotidianità. Nella prossima stagione invernale, il gruppo sarà impegnato in un progetto che li porterà alla realizzazione di un disco ricco di inediti. A Novembre, in particolare, saranno impegnati in una tournée in Inghilterra. Ma ad ottobre potremmo rivedere i fratelli Capriglione impegnati nel programma televisivo Gogglebox in onda su Italia 1.

Le serate

È possibile seguire le loro serate attraverso la pagina facebook Soul-Food Vocalist Il gruppo pubblica ogni settimana i luoghi in cui si esibiscono. Dalla loro pagina è possibile rivedere anche alcune delle performance dal vivo fatte in giro per l’Italia e l’Estero. La loro musica coinvolge un pubblico vario senza limite di età, durante le loro esibizioni è facile incontrare gente di diversa età che si diverte allo stesso modo. Il ritmo musicale e le loro voci sono capaci di coinvolgere anche l’ascoltatore più distratto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu