Sottosuolo di Napoli: scoperto un nuovo cunicolo di epoca borbonica

Paola Palmieri
Sottosuolo di Napoli: scoperto un nuovo cunicolo di epoca borbonica
Vota questo articolo

E’ stata scoperta una nuova galleria tra Napoli e Cercola, utilizzata come rifugio aereo durante la Seconda Guerra Mondiale

E’ stata scoperta una nuova galleria tra Napoli e Cercola, utilizzata come rifugio aereo durante la Seconda Guerra Mondiale. Il cunicolo è stato riscoperto da alcuni cittadini e dalla Soprintendenza Archeologica alle Belle Arti ed al Paesaggio,e potrebbe essere anche un vecchio acquedotto di epoca borbonica. La prima parte della struttura più ampia e con la scala potrebbe datarsi ai primi decenni del secolo scorso, mentre la seconda, più stretta, potrebbe attribuirsi ad età borbonica.

Le ricerche sono iniziate nel 2015 l’esploratore Angelo Visone spiega: Questo rifugio ha accolto tutti i nostri genitori e i nostri nonni, ma soprattutto se fosse realmente un acquedotto di epoca borbonica potrebbe restituirci una chiara immagine delle nostre terre in un periodo così importante per queste zone. Speriamo che si possa fare tutto il possibile e che nuove spedizioni vengano ideate e svolte per capirci ancora di più”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu