Somma Vesuviana: un autovelox “gentile” ringrazia gli autisti prudenti

Sveva Di Palma

Gli autisti, come ben sappiamo, spesso hanno bisogno di essere messi al loro posto. Il codice stradale, infatti, non è un’opinione. Per molti, tuttavia, questa regola basilare è di difficile comprensione. Spesso, la prospettiva di una multa aspra o la perdita di punti sulla patente non è sufficiente. Per questo motivo, a Somma Vesuviana, nel napoletano, si è deciso di intervenire diversamente: usando la strategia della gentilezza. E forse, anche, di un sorriso sulle labbra.

 

Il sindaco di Somma, Salvatore Di Sarno, annuncia l’arrivo di una novità assoluta. La sua iniziativa per spingere gli autisti al rispetto dei limiti di velocità è il rilevatore “gentile” di velocità che ringrazia l’automobilista quando rispetta le norme. L’apparecchio, alimentato con energia pulita, è installato lungo un asse viario estremamente importante quale quello della Circumvallazione che collega da una parte Somma Vesuviana a Sant’Anastasia e dall’altra Somma Vesuviana ad Ottaviano, congiungendosi con le rispettive strade interne. A detta del sindaco, il progetto è nato allo scopo di creare un dialogo costruttivo tra il cittadino e le istituzioni. <<La stessa parola “grazie” è scomparsa quasi dall’uso comune ed invece la fretta e la velocità non devono farci dimenticare il rispetto per gli altri e per la vita>> conclude Di Sarno.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu