Slitta la riapertura di Via Marina: il comune non paga!

Paola Palmieri
Slitta la riapertura di Via Marina: il comune non paga!
Vota questo articolo

Tanti i licenziamenti per le ditte che lavorano in Via Marina, i cantieri sono senza operai via circa 15 operai su 24, mentre chi è rimasto in servizio non riceve lo stipendio da circa 2 mesi

Tanti i licenziamenti per le ditte che lavorano in Via Marina, i cantieri sono senza operai via circa 15 operai su 24, mentre chi è rimasto in servizio non riceve lo stipendio da circa 2 mesi, i lavori nelle ultime settimane sono andati a rilento, a causa dei ritardi sui finanziamenti mancano i soldi indispensabili per continuare i lavori.

L’apertura dunque della strada avverrà in due fasi, la prima via Volta-via Vespucci, fino all’incrocio con via Gianturco, che sarà inaugurato a settembre, ma da metà luglio saranno aperte le carreggiate. Due mesi dopo saranno riattivate le linee del tram. L’ultima parte dei lavori che riguarderà l’ultimo tratto di via Ponte dei Granili, verso San Giovanni, si dovrebbe concludere in autunno inoltrato. (Fonte il Mattino.it)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu