Semafori intelligenti anti – traffico: arrivano i primi in città

Valentina Cosentino

 

Saranno presto installati i primi semafori intelligenti in alcune delle zone di Napoli a più alta densità di traffico.

 

Gli incroci da cui partirà la sperimentazione sono il Museo Archeologico, via Santa Teresa degli Scalzi, via Salvator Rosa e via Costantinopoli, all’incrocio con via Foria.

 

I nuovi semafori auto regolamentano i tempi di cambio da rosso al verde in base al traffico.

 

Saranno in grado di stabilire quante auto sono in coda e di decidere a chi dare la precedenza per smaltirla nel minor tempo possibile.

I sensori saranno collocati sotto l’asfalto e saranno in grado di avvisare i semafori su dove si trova ala coda più lunga.

Sono già stati stanziati i fondi già erogati dell’Unione Europea. Per il 2019 un milione di euro sarà destinato alla predisposizione del software che dovrà gestire il traffico e 3 milioni e mezzo di euro serviranno per attrezzare la città con i nuovi impianti e con i rilevatori  per conoscere i volumi e la velocità del traffico. Manca solo la data di inizio dei lavori.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu