Se ‘mmesca a bucia cu a verità: significato dell’espressione napoletana

Napoletanità
Articolo di , 03 Mag 2021

 

La lingua italiana è complessa e composita. È così ricca da non essere tra le più semplici da apprendere, ma da rientrare sicuramente tra quelle che in tanti desiderano imparare. E da essa promanano innumerevoli altre lingue e ancor più dialetti locali. Infatti, ogni zona dello Stivale, ha personalizzato il proprio modo di esporsi, partendo dalla lingua italiana.

 

In Campania, ad esempio, esistono tanti dialetti, non soltanto a seconda della provincia nella quale ci si trova, ma anche a seconda del comune nel quale si abita. La lingua napoletana ad esempio è così imponente da risultare nota anche Oltralpe, acquisendo una rilevanza addirittura a livello globale.

 

Al suo interno difatti è possibile trovare un quantitativo di parole davvero esoso. Ognuna di queste è dotata a sua volta innumerevoli sinonimi, che si discostano l’uno dall’altro per delle sfumature davvero sottili. Ciò permette a un interlocutore tipo di esprimere un suo concetto nel pieno delle possibilità, rendendo noto tutto ciò che sente mediante l’utilizzo delle parole più adeguate alle necessità dell’istante in qui le espone.

 

E queste parole, a loro volta, danno vita a un’insieme incredibilmente vasto di modi di dire. Questi ultimi sono la conseguenza della ricca storia della città metropolitana partenopea. Le svariate dominazioni, le grandi tradizioni, le numerose leggende e le innumerevoli peculiarità, assieme a tante caratteristiche tipiche napoletane, hanno dato vita, e ancor oggi continuano a dar vita, e proseguiranno col farlo, a tantissime espressioni intrinseche di napoletanità.

 

Tra queste ne figura una molto particolare, forse non estremamente nota, ma alquanto peculiare. Si tratta di “Se ‘mmesca a bucia cu a verità”.
“Se ‘mmesca a bucia cu a verità” è un modo di dire usato nel napoletano. Si tratta di una frase che, tradotta in italiano, significa “Bugia e verità si confondono”. L’espressione perciò si utilizza quando ci si è esposti in una maniera falsa, ma spesso, più che falsa, nella quasi totalità dei casi, ci si è esposti in una maniera volutamente ironica e inverosimile, su di un fatto, che poi, inspiegabilmente e in maniera del tutto inattesa, si è realizzato proprio nel modo fantasiosamente narrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...