Scontro mortale in Campania, genitori della sposa muoiono nel suo giorno più bello. Il fratello in coma

Grande Napoli
Scontro mortale in Campania, genitori della sposa muoiono nel suo giorno più bello. Il fratello in coma
Vota questo articolo

La tragedia che ieri ha scosso il Sannio, intera famiglia devastata dal dolore.  Avevano appena partecipato al matrimonio nel Comune di Montefalcone di Valfortore della loro figlia per recarsi subito dopo, insieme ad altri invitati, a pranzo verso Benevento quando i genitori della sposa, che viaggiavano a bordo di un’utilitaria guidata da un altro loro figlio, si è scontrata frontalmente contro un furgone della Protezione civile. Nell’incidente, avvenuto lungo la statale 212 nel territorio di Pesco Sannita, sono morti all’istante un uomo di 72 anni e sua moglie di 65, genitori della sposa, mentre il fratello è stato ricoverato nell’ospedale “Rummo” del capoluogo sannita. Per cause ancora in corso di accertamento, l’auto avrebbe urtato un muretto all’ingresso di una galleria per poi sbandare e invadere la corsia opposta dove, nel frattempo, transitava il mezzo di un’associazione della Protezione Civile diretto a San Marco dei Cavoti per una esercitazione.
Feriti lievemente, invece, i tre volontari dell’associazione della Protezione civile.

 

restano critiche invece le condizioni del fratello della sposa, unico superstite dello schianto che però versa in coma in ospedale. Il giorno più bello si è trasformato in una cerimonia da incubo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu