Scendono per una sigaretta, il treno riparte con la loro bimba a bordo!

Grande Napoli
Scendono per una sigaretta, il treno riparte con la loro bimba a bordo!
Vota questo articolo

Attimi di panico per una coppia di genitori napoletani in viaggio su un frecciarossa che da Milano li riportava verso Napoli. Dopo ore di viaggio, la coppia decide di approfittare della sosta del treno per scendere a fumare una sigaretta nella stazione di Roma Tiburtina. Un momento di relax che si trasforma ben presto in grande paura, i due vedono ripartire il loro treno, il 9529, con a bordo la loro figlioletta di sei anni.

La coppia inizia ad urlare e a correre per attirare l’attenzione del personale di bordo, ma nulla da fare. Ad accorgersi della situazione sono invece gli altri passeggeri seduti nel vagone insieme alla bambina. Il personale viene subito messo in allerta e prende in consegna la bambina.

Contemporaneamente e fortunatamente, una pattuglia della polizia ferroviaria, in giro nella stazione Tiburtina per un controllo antiborseggio,  avverte le urla disperate dei genitori e li raggiunge. Preso atto dell’accaduto, gli agenti avvisano istantaneamente la Polfer della stazioni Termini, dove sta arrivando il treno con la loro bambina. Giunta a Termini la bambina viene presa in cura dalla polizia e dopo pochi minuti riabbraccia di nuovo il padre e la madre che nel frattempo si erano affrettati a raggiungere la stazione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu