San Gennaro sbarca a New York!

Napoletanità
Articolo di , 14 Set 2015

San Gennaro è uno dei santi più invocati dai fedeli di mezzo mondo, ma sembra che una buona fetta di essa risieda, dopo Napoli, a New York.

Ebbene sì, è proprio nella Grande Mela che si svolge una delle feste più importanti e frequentate dedicate al santo!

Si tratta di ben 11 giorni, quest’anno dal 10 al 20 di settembre,  in cui le storiche vie di Little Italy si animano per i festeggiamenti in onore del Santo. La manifestazione è organizzata ogni anno dall’associazione i “Figli di San Gennaro“, che desiderano in questo modo mantenere vivo il legame con la fede e lo spirito dei primi emigranti.

La festa ogni anno richiama oltre un milione di fedeli che celebrano San Gennaro con processioni, parate musicali, il tutto accompagnato da un incredibile festa di colori e sapori durante la quale è possibile assaggiare tutte le specialità della gastronomia made in Italy, o meglio made in Little Italy! Qualcuno potrebbe ridere del clima da “festa di paese” che si scatena per New York, luminarie per le vie, il tricolore ostentato in ogni possibile maniera, il nome di San Gennaro che lampeggia a lettere cubitali all’ingresso di Little Italy, bancarelle di cibo di ogni tipo, i cannoli siciliani che diventano il cibo simbolo della festa, insomma una somma di tutti gli stereotipi del bel Paese, ma la festa è davvero sentita e viene considerato un grandissimo onore portare la statua del santo in processione.

Come da tradizione, naturalmente il momento centrale della festa è il 19 settembre, appunto il giorno della liquefazione del sangue, durante il quale viene celebrata una messa solenne e  il busto di San Gennaro viene solennemente portato in processione.

In nome di un Santo, dunque,  per un giorno Napoli e New York sono unite come nessuna altra città in un clima di fratellanza e di grande festa. E tutto sommato non è male pensare che, a prescindere dalla facile ironia, al di là dell’oceano proprio in quel momento, mentre gli occhi di moltissimi napoletani, fedeli e non, sono rivolti alle ampolle del sangue, c’è qualcuno che condivide con la nostra città passione, fede e preghiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...