San Gennaro: anche all’ultimo tentativo il sangue non si è sciolto

News
Articolo di , 16 Dic 2020

Il sangue di San Gennaro non si è sciolto, è rimasto solido anche dopo la messa delle 18,30. Al termine della liturgia è stato riportato in cappella.

 

Una giornata di attesa per tutta Napoli, un duomo semi vuoto, le preghiere incessanti, l’ostensione per quattro volte e la delusione di vedere ancora il sangue solido fino alle 16.30.

 

Un’ultima volta, alle 18.30, con la celebrazione della Santa Messa si prega per il miracolo. Il Cardinale Sepe arriva in duomo per impartire la sua benedizione in questa ultima messa che chiude le celebrazioni di questo miracolo d’inverno, l’ultimo del suo incarico pastorale. Il Cardinale ricorda che San Gennaro in ogni caso non farà mancare il suo sostegno alla città ed al suo popolo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...