Saldi in Campania, la Regione anticipa l’inizio

Grande Napoli

Il Consiglio regionale della Campania ha approvato all’unanimità una mozione a firma di Valeria Ciarambino, capogruppo del Movimento 5 Stelle, con la quale si chiede di far partire immediatamente la stagione dei saldi.

 

A causa dell’emergenza sanitaria legata al coronavirus, i saldi erano stati posticipati al 1 agosto 2020. In Campania arriva però l’ok per anticipare la data al 20 luglio 2020.

“Oggi – commenta la candidata alla presidenza della Regione – abbiamo conseguito un risultato fondamentale per la ripresa dell’economia nella nostra regione, grazie al quale possiamo dare una speranza concreta a tantissime piccole imprese in seria difficolta’ per gli effetti dell’emergenza sanitaria”. “Dopo dopo aver recepito le istanze degli esercenti – aggiunge Ciarambino – avevo lanciato la proposta di anticipare la stagione dei saldi, la cui partenza era stata inizialmente prevista per il primo agosto. Una scelta che reputo assurda in un momento drammatico per una categoria messa letteralmente in ginocchio dalla recessione post Covid. Far partire i saldi subito equivale a dare immediatamente ossigeno a commercianti e imprese, contribuendo a far tornare la gente nei negozi, dando cosi’ una spinta ai loro affari”.

“Ora – sottolinea la capogruppo 5 Stelle – mi aspetto che la giunta regionale dia immediatamente attuazione alla mia proposta approvata oggi, senza attendere un solo giorno di piu'”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu