Eccellenza della sanità campana: riuscito reimpianto di dita della mano

Maurizio Guariniello

All’ospedale dei Pellegrini a Napoli effettuato con successo un intervento di 13 ore da parte della squadra di Chirurgia della mano, con reimpianto di 4 dita della mano a un uomo di 36 anni che le aveva perse a causa di un incidente sul lavoro.

 

L’intervento ha avuto luogo lo scorso 2 Dicembre, ed a distanza di 7 giorni il paziente ha ottenuto il totale ripristino della mano, tutte le dita oggetto di reimpianto sono vitali ed è iniziato il percorso di riabilitazione.

 

Ad eseguire la delicata operazione il dottore Armando Fonzone Caccese e l’equipe costituita da Biagio Abate, Alessandra Soldati, Tommaso Falco Raucci, Francesco Paolo Fonzone Caccese.

 

«Questi interventi, oltre che essere gravati da notevoli difficoltà tecniche, sono l’esempio di come tutti gli ingranaggi dell’assistenza sanitaria debbano funzionare alla perfezione – afferma Fonzone Caccese -. Dal primo soccorso fino all’intervento chirurgico in sé ci sono molti passaggi cruciali che, nonostante il delicato periodo dovuto alla pandemia, sono tutti stati tempestivamente posti in essere. Prezioso in questo senso il lavoro della nostra dirigenza che ha voluto preservare l’autonomia del reparto, unico presidio super-specialistico su tutto il territorio regionale».

 

(fonte ilmattino.it)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu