Ristoranti stellati: un ristorante campano conquista la sua prima stella Michelin

Valentina Cosentino
Ristoranti stellati: un ristorante campano conquista la sua prima stella Michelin
5 (100%) 1 vote

 

Sono state proclamate pochi giorni fa le nuove stelle Michelin. Tra tante conferme e qualche novità l’Italia si conferma la seconda nazione più stellata al mondo.

 

In particolare il nuovo tre stelle è Mauro Uliassi, chef del ristorante di Senigallia che arricchisce il già ricco parterre di tre stelle italiani così composto: Francescana di Massimo Bottura, Dal Pescatore dei Santini, Le Calandre dei fratelli Alajmo, Da Vittorio a Brusaporto della famiglia Cerea, l’Enoteca Pinchiorri di Firenze, Piazza Duomo di Alba, Il Reale di Niko Romito, La Pergola di Heinz Beck a Roma, il St. Hubertus a San Cassiano Val Badia di Norbert Niederkofler (tre stelle dall’anno scorso).

 

Un’edizione fortunata anche per la Campania dove il ristorante Caracol di Bacoli, con lo chef Angelo Carannante, conquista la sua prima stella.

 

Soddisfazione anche per il celebra Antonino Cannavacciuolo che conquista una stella per il suo nuovissimo Bistrot di Torino e una per quello di Novara (che si aggiungono alle due del suo ristorante principale, Villa Crespi, due stelle).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu