Un’ottima notizia: riaprono le botteghe di S. Gregorio Armeno

Iniziativa promossa dalle associazioni di San Gregorio Armeno, il taglio del nastro in vista della riapertura delle botteghe.

 

Per l’evento, è stato coinvolto Hugo, il fratello di Diego Maradona che vive da 8 anni a Napoli. “Volevo ricambiare l’amore che questa città ha sempre mostrato a mio fratello – ha dichiarato – da quando è morto non sono uscito di casa, oggi l’ho fatto per aiutare gli artigiani che ne hanno bisogno”.

 

Riprende, nonostante il maltempo, il passeggio nella celebre strada del centro storico. L’auspicio degli artigiani è che si possano un po’ risollevare le entrate in questi giorni che precedono il Natale.

 

“Quello che fatturiamo da Novembre a Dicembre di solito è quello con cui viviamo per il resto dell’anno – così Gabriele Casillo, il presidente dell’associazione degli artigiani della via  – adesso che Novembre lo abbiamo chiuso con incassi zero non ci resta che sperare in queste due settimane per provare a sopravvivere, in attesa dei ristori. Molti pensavano che le botteghe di San Gregorio fossero chiuse – ha aggiunto – anche per questo abbiamo voluto organizzare questo taglio del nastro simbolico, con la presenza di Hugo Maradona. La dedica a Diego della stagione natalizia non è la sola iniziativa che metteremo in campo per ricordare degnamente il campione che ha fatto grande la nostra città, ma stiamo pensando di organizzare ogni 10 Maggio il “Diego Armando Maradona Day”, una giornata interamente dedicata al nostro indimenticabile numero dieci”.

 

(fonte ilfattoquotidiano.it)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu