Garth Davis regista di Mary Magdalene: “Girare a Napoli era il mio sogno”

Grande Napoli
Garth Davis regista di Mary Magdalene: “Girare a Napoli era il mio sogno”
5 (100%) 1 vote

“Girare un film a Napoli era il mio sogno”, un sogno che Garth Davis ha realizzato girando qui il grande colossal americano “Mary Magdalene”. Davis ha  lasciato Napoli dopo tre giorni ininterrotti di ciak  a san Martino, Tunnel Borbonico e infine Piazza Plebiscito. Le ultime scene del kolossal “Mary Magdalene”, atteso nelle sale nel 2017, sono state girate nella città che ha folgorato il regista all’età di 20 anni, durante un viaggio in costiera. Il cerchio si è chiuso grazie alla produzione internazionale firmata dalla Porchlight Films con Universal, See-Saw e Film4. I set partenopei sono stati eccezionali per Davis che è rimasto senza parole davanti al colonnato di piazza del Plebiscito. E la troupe ha confermato con un sorriso: “Quando ha visto la piazza, ci ha detto: ‘La cacciata dei mercanti dal tempio si gira qui'”. La produzione ha ringraziato il sindaco Luigi de Magistris e l’assessore Nino Daniele “per l’accoglienza e la disponibilità”.

Fonte Repubblica Napoli



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu