Procida in due giorni: itinerario sulle tracce del Postino!

Grande Napoli
Procida in due giorni: itinerario sulle tracce del Postino!
4 (80%) 1 vote

Tutto quello che c’è da sapere e da vedere in un mini tour della bellissima isola di Procida.

Quattro chilometri quadrati di superficie da visitare da cima a fondo.
Partendo dal porto la prima tappa da raggiungere è il borgo di Corricella. Famosa location del film Il Postino il borgo mantiene intatta la sua naturalezza, le case colorate dei pescatori caratterizzano il luogo dove è possibile mangiare gli spaghetti ai ricci di mare o l’insalata di limoni alla procidana.

A pochi chilometri dalla Corricella si sale sul punto più alto dell’isola Terra Murata, una piccola contrada serena e silenziosa caratterizzata da viuzze, ripide salite, porte e case colori pastello. Qui ad attenderci c’è l’Abbazia di San Michele Arcangelo tutta da visitare, dalle terrazze esterne alle catacombe sotterranee che portano, attraverso scale e cunicoli, al livello del mare. Spostandosi verso Ovest si erge l’isolotto disabitato di Vivara da ammirare dalla Marina di Chiaiolella. Ritornando verso il porto ci si può fermare a Pozzo Vecchio, la spiaggia dove il Postino incontra Pablo Neruda.

Se il tempo lo permette vale la pena fare un tuffo nelle sue acque cristalline. Prima di ritornare a casa gustate la lingua di bue, una sfoglia ripiena di crema pasticcera o di crema al limone.

Itinerario Consigliato

I giorno: Marina di Corricella, Terra Murata
II giorno: Isolotto di Vivara, Marina di Chiaiolella, Pozzo Vecchio
Durata e Periodo: 2 giorni oppure week end, da Marzo a Giugno, da Settembre a Novembre



Comments to Procida in due giorni: itinerario sulle tracce del Postino!

  • Buonasera, vorrei maggiori informazioni su questo tour..quali sono i contatti a cui posso rivolgermi?

    Antonella 20 agosto 2016 21:42 Rispondi
    • Gentile Antonella, si tratta solo di suggerimenti su come organizzare due giorni a Procida con la segnalazione dei posti davvero imperdibili. Non si tratta di un tour organizzato.

      Valentina Cosentino Valentina Cosentino 22 agosto 2016 8:25 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu