Procida Capitale della cultura: a Patrick Zaki cittadinanza onoraria

Patrick-Zaki
Maurizio Guariniello

Cittadinanza onoraria anche da parte di Procida Capitale della Cultura 2022: Patrick Zaki il destinatario.

Un simbolo della battaglia per i diritti umani inalienabili, studente egiziano all’università di Bologna, tuttora in carcere a seguito dell’arresto avvenuto a Il Cairo il 7 febbraio 2020.

 

25 anni di reclusione la posta in ballo, mentre le principali Organizzazioni Internazionali, in primis Amnesty International, hanno denunciato le condizioni in cui Patrick si trova attualmente.

 

A proporre la cittadinanza Matilde Carabellese, Consigliere alle politiche per l’integrazione.

Attenzione alta su questa vicenda grazie anche a “Procida Coraggiosa“, associazione culturale e di pensiero che raggruppa 150 ragazzi dell’isola e che ha condiviso un ritratto del giovane studente, con le parole in arabo “libertà” e “diritti”.

 

Un riconoscimento che pone congruamente i riflettori su una vicenda meritoria di attenzione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu