Primavera in anticipo al Sud e a Napoli, si alzano le temperature

Grande Napoli

Non sarà solo primaverile l’anticiclone che avvolgerà l’Italia nei prossimi giorni, ma anche velenoso a causa di una tenace resistenza della nebbia.
Ma andiamo con ordine e vediamo più nel dettaglio cosa ci indicano le previsioni fino alla giornata di venerdì 26 Febbraio.

Iniziamo dalla situazione attuale che vede dunque un’area di alta pressione in fase di ulteriore espansione sul bacino del Mediterraneo. Nonostante i suoi effetti positivi si faranno sentire anche sul nostro Paese, la giornata di martedì 23 registrerà ancora una decisa resistenza da parte delle nebbie e delle nubi basse.

Sempre in mattinata nubi basse sporcheranno i cieli del comparto centrale adriatico come le Marche. Tuttavia, col passare delle ore le nebbie si dissolveranno e pure le nubi basse sull’area adriatica lasciando così spazio ad un pomeriggio parzialmente assolato.
Altrove la giornata trascorrerà con un discreto soleggiamento già dal mattino e con temperature in ulteriore e generale rialzo.

 

Da mercoledì 24 e fino a venerdì 26, l’alta pressione prenderà ulteriore coraggio nel tentativo di avvolgere con una totale stabilità atmosferica tutto il Bel Paese, le nebbie tenderanno a scomparire quasi totalmente o quanto meno a ridursi drasticamente fino a Giovedì, per poi tornare Venerdì. Quindi, a parte la riduzione della visibilità (soltanto al mattino), l’anticiclone riuscirà a dominare incontrastato contribuendo a garantire giornate ben assolate e un contesto climatico tipicamente primaverile con temperature che saliranno ben oltre la media climatologica del periodo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu