Pompei: le nuove case aperte al pubblico, meraviglie ritrovate

Valentina Cosentino
Pompei: le nuove case aperte al pubblico, meraviglie ritrovate
Vota questo articolo

 

Sono terminati gli interventi di restauro che hanno permesso di riaprire al pubblico due importanti complessi monumentali all’interno del sito archeologico. Si tratta del complesso di Championnet e della Casa del Marinaio che venerdì 22 settembre saranno inaugurate alla presenza di autorità e giornalisti e saranno poi fruibili al pubblico.

 

Il complesso di Championnet è di particolare impatto scenografico perchè consta di una serie di ambienti, oltre 60, riccamente decorati la cui particolarità è quella di essere disposti su diversi livelli terrazzati con portici e peristili che affacciano in maniera panoramica sulla piana del Sarno. La Casa fu indagata a più riprese al tempo dei Borbone (nel 1799, nel 1812 e nel 1828).

 

La casa del Marinaio, così chiamata per il mosaico posto all’ingresso che raffigura sei pure di navi è un edifico piuttosto lussuoso al cui interno trova posto un impianto termale privato e un sotterraneo utilizzato per la panificazione. Una casa unica nel suo  genere portata in luce durante gli scavi borbonici nel 1871.

Questi due importanti complessi aprono ora dopo svariati anni per la prima volta al pubblico e per l’occasione è stata allestita un’esposizione di reperti che ricostruiscono in loco l’utilizzo degli ambienti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu