Piccola pausa, poi di nuovo diluvio sulla città e tutta la Campania

Grande Napoli
Piccola pausa, poi di nuovo diluvio sulla città e tutta la Campania
Vota questo articolo

Ancora bruschi rovesci previsti in città. L’allerta della Protezione Civile della Campania

Un vero e proprio diluvio si è abbattuto, nella serata di ieri, su Napoli e l’intero territorio regionale. Le previsioni di oggi prevedono una piccola pausa dalla pioggia con tempo nuvoloso e crollo delle temperature. In serata sono previsti ulteriori cambiamenti del tempo fino ad arrivare a nuovi bruschi rovesci nella notte e per le intere giornate di Domenica 18 e lunedì 19.

Il bollettino meteo della Protezione Civile della Campania:

“Condizioni di cielo molto nuvoloso con locali precipitazioni tendenti a divenire sparse. Dal tardo pomeriggio le precipitazioni tenderanno ad intensificarsi, assumendo anche carattere di moderato rovescio o temporale,  ad iniziare dal settore settentrionale della regione in estensione lungo le coste.

A tali condizioni di tempo perturbato, si assoceranno l’intensificazione dei venti e l’incremento del moto ondoso.

Pertanto s’invitano gli enti in indirizzo, ambito rispettive competenze e responsabilità in materia di protezione civile, a disporre la vigilanza sul proprio territorio tesa alla verifica del regolare funzionamento del reticolo idrografico, e dei sistemi di raccolta e allontanamento delle acque piovane, al controllo delle aree individuate nei p.s.a.i. dalle autorità di bacino a rischio frana, soggette a trasporto di materiale solido e delle aree alluvionali, al monitoraggio dei corsi d’acqua che attraversano il proprio territorio con particolare riguardo ai punti singolari ( ponti, aree golenali, restringimenti dell’alveo, ecc.), di prestare attenzione alle zone depresse del proprio territorio, ai sottopassi stradali, ai luoghi e alla rete stradale prossimi a impluvi, canali e corsi d’acqua soggette ad allagamenti. Si chiede di adottare tutte le misure necessarie, previste nei rispettivi piani d’emergenza, a tutela della popolazione. Inoltre,in relazione alle indicazione dei venti, si raccomanda di controllare le strutture soggette a sollecitazioni e il verde pubblico.

Infine, Enti con competenze in ambito marittimo e Sindaci dei comuni costieri e delle isole ambito rispettive competenze, sono invitati a prestare attenzione alle aree e alle marine esposte al moto ondoso e di vigilare sui mezzi in navigazione”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu