Penisola Sorrentina: il grande business delle case in affitto alle escort!

Paola Palmieri
Penisola Sorrentina: il grande business delle case in affitto alle escort!
Vota questo articolo

Un vero e proprio business degli affitti di case private alle escort in Costiera sorrentina! 

 

Secondo quanto riporta il Mattino esiste un vero e proprio business degli affitti di case private alle escort in Costiera sorrentina! Un fenomeno che riguarda decine di prostitute straniere.

 

Il quotidiano ha riportato un’intervista ad un’escort di professione che lavora nella zona,il quale ha svelato alcuni dettagli del giro di prostituzione. La ragazza si chiama Alessandra originaria della Colombia. «Però sono bionda come Shakira», precisa.

 

Alessandra è una delle tante prostitute straniere che esercita «il mestiere» in Costiera, non nei soliti alberghi ma in case di privati che intascano tutto il ricavato pur di mettere a reddito gli appartamenti, non esitano a trasformarli in alcove 24 ore al giorno.

 

Un fenomeno esteso non solo a Sorrento, ma anche i comuni di Meta, di Piano di Sorrento e Sant’Agnello, luoghi dove si può svolgere l’attività  tranquillamente, posti insospettabili che si trovano condomini normalissimi. Le ragazze sono prevalentemente sudamericane, colombiane, ma anche brasiliane e argentine. Le tariffe, come viene  partono da un minimo di 70 euro all’ora.

 

Poi si parla anche di escort di lusso, ragazze che vengono dalle grandi città italiane e non solo e che raggiungono la Penisola Sorrentina per eventi importanti, richieste da imprenditori o professionisti. E’ stata intervistata una certa Elena, russa ma con cittadinanza italiana, che ha rivelato: “Incontro soltanto gente di alto livello e prendo 200 euro l’ora. Una volta avevo casa a Sant’Agnello, mi costava 700 euro al mese per tutto l’anno. Però mi è capitato anche di pagare dai 50 agli 80 euro al giorno, a seconda della stagione. Il trucco è prenotare in anticipo: se pretendi di sistemarti in un appartamento la domenica per il lunedì, il proprietario ti spara cifre assurde”.

(Fonte il Mattino.it)

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu