Pasta e piselli alla napoletana, la vera ricetta della nostra tradizione

Grande Napoli

Una ricetta della tradizione che mette d’accordo tutti i palati. Un piccolo segreto della tradizione napoletana è aggiungere, pochi secondi prima di servire, un uovo da “stracciare” (ossia sbattere l’uovo e lasciarlo solidificare con il calore della pasta), un vero e proprio tocco gourmet che tutte le mamme napoletane tramandano di ricetta in ricetta

Ingredienti

  • 350 g Piselli freschi o surgelati
  • 350 g Pasta mista o tubetti o spaghetti spezzati
  • 150 g Pancetta (tesa) in un’unica fetta
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • Cipolla
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Tagliare la pancetta a cubetti oppure a striscioline,sbucciare e tritare molto finemente la cipolla.

In una pentola capiente in acciaio mettere dell’olio,la cipolla tritata e la pancetta,far rosolare a fiamma bassa mescolando continuamente,appena la cipolla è imbiondita e la pancetta rosolata unire i piselli e far insaporire qualche minuto,unire dell’acqua fino a coprire abbondantemente i piselli (l’acqua deve superarli di 3 o 4 cm) far cuocere a fiamma bassissima 20 minuti dal bollore.

 

Passato il tempo di cottura dei piselli,assaggiarli per vedere se sono abbastanza cotti e unire la pasta,aggiustare di sale,unire una macinata di pepe e cuocere per il tempo indicato sulla confezione della pasta (se occorre durante la cottura il sugo si asciuga troppo unire un pò d’acqua bollente).

Un piccolo segreto della tradizione napoletana è aggiungere, pochi secondi prima di servire, un uovo da “stracciare” (ossia sbattere l’uovo e lasciarlo solidificare con il calore della pasta), un vero e proprio tocco gourmet che tutte le mamme napoletane tramandano di ricetta in ricetta



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu