Christmas Gospel Concert

Passeggiate notturne nei siti archeologici vesuviani

Valentina Cosentino

 

Anche quest’anno il Parco Archeologico di Pompei ha promosso nei siti sotto la giurisdizione del parco le passeggiate notturne.

Dal 16 Agosto e fino al 12 Ottobre, in maniera diversa da sito a sito, sarà possibile visitare siti archeologici vesuviani attraverso i percorsi di luce, nell’ambito dei progetti di valorizzazione 2019  promossi dal Ministero per i beni e le attività culturali.

 

In particolare gli scavi di  Pompei e la villa di Poppea ad Oplontis dal 23 agosto fino al 28 settembre, la Villa S. Marco a Stabia dal 16 agosto fino al 21 settembre e l’Antiquarium di Boscoreale dal 6 settembre fino al 12 ottobre saranno illuminati e aperti al pubblico tutti i venerdì e sabato – dalle ore 20,30 alle 22,30 (ultimo ingresso ore 22,00).

 

A Pompei il percorso di luce attraverserà  l’area del Foro, le Terme Suburbane, la Domus di Trittolemo, il Capitolium (o Tempio di Giove), il Tempio di Venere, per concludersi con la visita all’ Antiquarium e ai reperti esposti nelle mostre in corso. L’ingresso è da Porta Marina e costa 5 €

 

Le visite serali alla villa di Poppea ad Opolontis e all’antiquariun di Boscorelae con i suoi numerosi reperti,   testimonianza della vita e dell’ ambiente dell’epoca romana nell’agro Vesuviano, hanno il costo di 2 €.

A Stabia è visitabile la Villa San Marco illuminata per le “Noctes Stabianaes”con  ingresso gratuito.

 

L’accesso ai percorsi notturni non richiede prenotazione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu