Parte il corso dedicato al Restauro di Parchi e Giardini Storici

Paola Palmieri
Parte il corso dedicato al Restauro di Parchi e Giardini Storici
Vota questo articolo

Presentato il primo corso al sud corso dedicato al Restauro di Parchi e Giardini Storici

 

Al Cellaio del Real Bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger, Mauro Felicori, l’assessore Chiara Marciani, Maria Grazia Falciatore e l’ambasciatore Francesco Caruso per la Regione Campania, hanno presentato i 20 ragazzi selezionati, tra 240 candidati che frequenteranno il corso per Tecnico Superiore dedicato al Restauro di Parchi e Giardini Storici.

 

Organizzato dalla Fondazione ITS BACT-tecnologie innovative per i beni e le attività culturali e turismo, e voluto e sostenuto dalla Regione Campania, in collaborazione con il Museo e Real Bosco di Capodimonte e la Reggia di Caserta.

 

Il corso è il primo al Sud (c’è un precedente solo alla Venaria Reale di Torino), prevede 1800 ore di apprendimento, di cui più della metà sul campo, e vedrà la pratica di restauro del Giardino svolgersi nei due siti Unesco, a contatto diretto con le problematiche connesse alla tutela e alla gestione del verde storico.

 

Sylvain Bellenger nel corso della conferenza stampa ha dichiarato: “Il Giardino per noi è come una pittura, una scultura, è una vera opera d’arte e così la trattiamo, non parliamo mai di manutenzione del verde, ma di restauro; gli alberi sono i nostri capolavori del bosco e hanno bisogno di cure quotidiane ha proseguito.”

 

Mentre Mauro Felicori, direttore della Reggia di Caserta afferma: Solo la buona formazione crea occupazione e io, da bolognese, mi fido molto degli ITS, istituti in grado di fornire un’elevata formazione non universitaria post diploma.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu