Parcheggi a Napoli: pagamento sosta da oggi addio grattini

Valentina Cosentino

 

Già da tempo gli utenti hanno a disposizione treapp per cellulare per pagare in maniera digitale la sosta: Tap&Park (app di ANM), Easypark e Telepass Pay.

 

A queste si aggiungeranno presto DropTicket, myCicero, ParkAppy, PayByPhone e Prestoparking, per un totale di sette operatori che erogheranno il servizio.

ANM, titolare dei servizi di sosta a Napoli, infatti, dice definitivamente addio ai grattini e punta alla completa dematerializzazione dei titoli di parcheggio.

 

Tutti i dealer trasmetteranno in tempo reale alla piattaforma informatica ANM i dati delle singole soste vendute, a garanzia della sicurezza del processo di pagamento e in modo da consentire agli ausiliari del traffico, digitando semplicemente la targa del veicolo, di controllare l’effettivo pagamento della sosta.

Uno degli obiettivi è fermare la contraffazione dei titoli e costituirà un risparmi iniziale di circa 30.000 euro annui che sono quanto occorreva fino ad oggi per la stampa dei tagliandi.

 

Oltre alle app rinarrano a disposizione dei cittadini i 512 parcometri distribuiti in tutta la città a cui presto se ne aggiungeranno altri: è in corso infatti la procedura per il noleggio, che già dai prossimi giorni consentirà, grazie alla partnership con K-City, di installare 50 nuovi parcometri nelle zone nevralgiche della città per migliorare il servizio.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu