Palazzo Trabucco: il fulgido esempio del Settecento napoletano

Sveva Di Palma

I palazzi storici di Napoli la definiscono e la rappresentano. Il bellissimo Palazzo Trabucco tra piazza Carità e Palazzo Mastelloni è un fulgido esempio dell’architettura settecentesca napoletana.

I palazzi storici di Napoli – innumerevoli e splendidi – non finiscono mai di stupire. Nascosti dietro vicoli e viottoli, appaiono improvvisamente come oasi nel deserto, a dissetare lo sguardo del viandante. Meraviglie incastonate tra bassi e strade maestre, nel dettagliato Presepe che è Napoli. Palazzo Trabucco, con le sue magnifiche scale, è uno dei molti esempi architettonici che rendono unica questa città.

 

La bellezza di Palazzo Trabucco 

 

Il palazzo di Via San Liborio si innalza in tutti i suoi cinque piani a dimostrazione di una architettura settecentesca. Infatti, la sua prima costruzione nel XVII secolo; e la sua ristrutturazione dopo il terremoto 1732, lo rendono uno dei più fulgidi esempi di un barocco napoletano che precede il Rococò. L’architetto napoletano Nicola Tagliacozzi Canale ha utilizzato per questo splendido palazzo una facciata in piperno di Antonio Saggese.

 

I palazzi di Napoli condividono una struttura comune: lo schema portale-vestibolo-cortile. Sullo sfondo si profila una scala aperta, con tre sequenze di archi con aperture sfalsate che coincidono con le rampe. Il proprietario originario di Palazzo Trabucco era il conte Tommaso Trabucco, tesoriere della Real Marina del regno. Canale, uno degli ingegneri ed architetti più in voga dell’epoca, mise particolare attenzione nella progettazione delle scale “alle quali dette un’impronta scenografica fatta di pieni e di vuoti grazie a pilastrini ed archi rampanti arricchiti da decorazioni a rilievo”.

 

Le decorazioni, squisitamente barocche, sono il fiore all’occhiello della magnifica costruzione. I quattro pilastri della scala e la sua facciata sono decorati con bellissimi elementi floreali e naturali. Adiacente a Palazzo Trabucco, troviamo uno dei grandi palazzi storici di Napoli, ovvero Palazzo Mastellone (o Mastelloni). La meraviglia della testimonianza storica lasciata da queste costruzioni antichissime e romantiche è il cuore di Napoli.

 

Una città profondamente barocca, nelle sue atmosfere, nei pieni e nei vuoti: espressiva in ogni modo possibile.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu