Eccellenza nel campo sanitario: l’Ospedale del Mare salva uomo!

Paola Palmieri
Eccellenza nel campo sanitario: l’Ospedale del Mare salva uomo!
Vota questo articolo

La storia riguarda un 44 enne di Salerno affetto dal morbo di Buerger, una malattia che colpisce gli arti inferiori.

 

La storia riguarda un 44 enne di Salerno affetto dal morbo di Buerger, una malattia che colpisce gli arti inferiori. L’uomo dopo un primo controllo era stato indirizzato a Pavia dove i medici lombardi volevano amputare entrambi gli arti, ma la soluzione l’ha trovata in Campania dove gli arti sono stati salvati grazie al dottor Francesco Pignatelli, responsabile della Chirurgia vascolare dell’Ospedale del mare”.

 

Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e componente della commissione sanità afferma: “Siamo consapevoli che il personale sanitario campano non abbia nulla da invidiare a quello delle altre regioni, ma è importante che si evidenzino storie che lo confermano”. 

 

E ha continuato aggiungendo:questa vicenda dimostra quanto sia importante continuare nel lavoro di riequilibrio dei conti nella sanità campana per garantire alle tante eccellenze mezzi adeguati al loro valore e, in questo percorso, un ruolo fondamentale spetta all’Ospedale del mare che, finalmente, con un percorso a tappe, com’è giusto che sia per una struttura del genere, si sta inaugurando realmente”.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu