Orata alla procidana, la vera ricetta della tradizione

Grande Napoli
Orata alla procidana, la vera ricetta della tradizione
Vota questo articolo

Una ricetta light semplice e gustosa da preparare in casa nelle calde giornate d’estate

Se la prova costume vi spaventa ma assolutamente non siete in grado di rinunciare al gusto, ecco per voi una ricetta light estremamente saporita: l’orata alla procidana!

Un piatto semplice che nasce dall’unione dei prodotti della terra con quelli del mare, protagonisti naturali della cucina dell’isola. Le carni magre di questo pesce tipico delle acque del Mediterraneo si esaltano alla perfezione con ingredienti più appetitosi e ghiotti come i capperi con la loro caratteristica nota profumata, le olive nere dal gusto deciso e i succosi pomodorini ciliegino tipici delle nostre terre.

In effetti, non solo l’orata ma tutto il pesce azzurro, e addirittura pasta e coniglio cucinati alla procidana conquistano il palato grazie ad ingredienti di primissima scelta.

Con un po’ di buona volontà, e una piccola dose di pazienza, iniziate a sfilettare l’orata e nel frattempo riscaldate in una casseruola l’olio con aglio e peperoncino. Quando l’aglio è ben rosolato mettete l’orata in padella, ma attenzione, prima impanatela con la farina. Aggiungete pomodori, capperi, olive nere e prezzemolo. Versate un po’ d’acqua e fate cuocere per una decina di minuti. Quando il sugo del pesce diventa cremoso la vostra orata è pronta e la prova costume salva.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu