Oceanus: un’Altra Napoli

Curiosità
Articolo di , 02 Ago 2011

La città  di Napoli è 1 in 3. La città  sopraelevata, una sotterranea ed un’altra marina. Infatti quest’ultima riguarda la costa del Golfo di Napoli che ha visto crescere e svilupparsi fin dall’epoca romana e l’epoca greca importanti porti e città .

Colonne, mosaici, edifici romani, resti di tutti i tipi ed una vasta e straordinaria ricchezza di reperti archeologici sono parte del Parco Sommerso di Baia, equiparato a una Pompei subaquea.

Oceanus ha realizzato delle immersioni davvero interessanti, con un progetto “Un’Altra Napoli” ed ha documentato con video e foto lo splendore delle ricchezze archeologiche.

Ma chiunque si immerga nelle acque di Napoli può diventare parte attiva del nostro progetto riportando i dati delle proprie immersioni nella scheda di rilevamento qui scaricabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...