Oasi La Fiumara: un parco naturale per scoprire la biodiversità

Valentina Cosentino
Vota questo articolo

Dalla passione di due fratelli, Luca e Danilo Vaccaro, supportati dal padre Mario, apre nel cuore del Cilento un’oasi naturalistica di rara bellezza dedicata alla salvaguardi di diverse specie animali.

 

Si tratta di un bioparco di circa 60.000 mq di cui 15.000 adibiti ad oasi faunistica dove sono ospitate numerose specie animali autoctone ed esotiche come se fossero liberi.

Un tratto di bosco che sembra quasi incantato, un sentiero lungo il fiume, i rami degli alberi che lambiscono l’acqua rendono quest’oasi davvero speciale. Siamo nell’area della “Fiumara di Santa Lucia”, un’affluente del fiume Alento, tra i comuni di Lustra e Sessa Cilento (località Felittopiano).

 

Il parco è suddiviso in cinque grandi aree, a seconda della provenienza delle specie animali  australiana, asiatica, africana, americana, europea. Recinti ampi in cui gli animali vivono in completa libertà dove la specie potrà essere salvaguardata e preservata. Stagni laghetti, e una fattoria arricchiscono l’offerta del parco.

 

Una possibilità per le scuole per sperimentare da vicino la biodoversità, un’occasione per tutti di fare passeggiate a contatto con la natura. Dall’Oasi, infatti, parono svariati sentieri che portano a visitare il parco Nazionale del Cilento

Completano il parco, un’area pic nic, giochi per bambini ed un campo di Tiro con L’Arco.

 

Per tutte le informazioni: http://www.oasilafiumara.com/

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu