Una nuova sede per il Corno di Natale!

Paola Palmieri
Una nuova sede per il Corno di Natale!
Vota questo articolo

Dopo il no della soprintendenza sulla collocazione del Corno di Natale alla Rotonda Diaz, in questi giorni si attende di conoscere la nuova ubicazione.

Dopo il no della soprintendenza sulla collocazione del Corno di Natale alla Rotonda Diaz, in questi giorni si attende di conoscere la nuova ubicazione.

Nella conferenza che si terrà il 26 settembre si deciderà la possibile sede, tra le ipotesi ci sarebbero Piazza Municipio, Stazione Marittima e Piazza del Plebiscito, quest’ultima pare sia l’unica che Italstage potrebbe prendere in considerazione, visto che per l’installazione l’azienda investirà circa un milione di euro.

 

Una possibilità concreta però viene da Pietro Spirito,  presidente dell’Autorità portuale di Napoli che si dichiara favorevole all’installazione del corno all’interno dello scalo marittimo. Così leggiamo dalle pagine del Corriere del Mezzogiorno: “Un’opzione di cui si può ragionare. Se il Comune lo chiede, possiamo sederci e parlarne. Tutto quello che porta un aumento delle attività produttive del porto non può che essere assecondato. La questione non è di poco conto. Il corno ospiterà un centro commerciale, dunque sarà in ogni caso un volano economico non trascurabile. Soprattutto  se l’installazione sarà effettuata tra ottobre e febbraio, cioè nel periodo nel quale il traffico crocieristico diminuirà. Il corno potrebbe essere allocato nel piazzale esterno della Stazione marittima. Del resto, ho sempre detto che il porto deve avere un rapporto sinergico con la città. Quindi anche l’installazione, se serve a favorire questo rapporto, va accolta con favore“.

Il critico d’arte Philippe Daverio  propone invece di coinvolgere nella decisione i cittadini  con un referendum.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu