Futuro Remoto 2016, numeri record: in 100mila a Piazza Plebiscito in due giorni

Grande Napoli
Futuro Remoto 2016, numeri record: in 100mila a Piazza Plebiscito in due giorni
Vota questo articolo

Grande successo per i primi due giorni di Futuro Remoto. Tutti gli appuntamenti di oggi

Un successo degno di un grande evento, Futuro Remoto 2016 fa registrare un vero e proprio boom di visitatori nei primi 2 giorni di fiera. Sono infatti più di 100mila i partecipanti alla kermesse in Piazza Plebiscito, praticamente quanti ne ebbe l’intera edizione dell’anno scorso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oggi è il penultimo giorno di Futuro Remoto, perché non approfittarne in una domenica che si può definire di sole e scienza?
Proprio per oggi è prevista una gara che si sta svolgendo in piena piazza. A partecipare sono i programmatori del futuro, gli sviluppatori di app 4.0, per i quali Città della Scienza in partnership con l’assessorato all’Innovazione della Regione ha lanciato una speciale call. Hanno risposto da tutt’Italia. E, ospiti della tenda, completa di sacchi a pelo e dove arrivano a ripetizione brioche e cornetti, sono ragazzi e meno giovani start-upper di età compresa tra i 17 e i 40 anni. Nella maratona, che si protrarrà fino alla pronuncia della giuria sui risultati di questo “Hackathon”, cioè sui progetti che partoriranno, alle 18 di oggi, risponderanno a 6 sfide: quella su ambiente e turismo, promossa dalla Regione Campania, quella della sanità della Regione Lazio, sulla mobilità lanciata dall’Eni, sull’ambiente e le calamità naturali che sarà premiata da Ibm. Ricchi premi ai migliori, che riceveranno da vaucher per 3000 euro in tecnologia, a un viaggio in Cina per la Maker Fairie locale del prossimo 21 ottobre.

Info e programma: Costruire: al via la 30° edizione di Futuro Remoto, la grande festa della scienza

 

Foto di Riccardo Siano

Fonte Corriere del Mezzogiorno



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu