Novità per il Parco Archeologico di Pompei: una app e la riapertura della villa di Oplontis

Valentina Cosentino

 

Da mercoledì 8 luglio riapre al pubblico il complesso monumentale di Oplontis (Torre Annunziata). La splendida Villa di Poppea, con i suoi straordinari affreschi riapre con ingressi contingentati per fasce orarie per massimo 40 visitatori ogni 15 minuti per garantire il distanziamento sociale.

La villa è aperta dalle 9.00 alle 19.00, con ultimo ingresso possibile alle 17.30 avverrà in modo contingentato. Il Sito rimarrà chiuso il martedì. Il costo del biglietto, acquistabile esclusivamente on line su www.ticketone.it , sarà di € 7,00 (+ 1 € di prevendita on-line).

 

Inoltre sempre da mercoledì 8 luglio agli scavi di Pompei sarà possibile accedere e uscire da tutti e 3 i varchi di Porta Marina, Piazza Esedra e Piazza Anfiteatro. La visita avverrà sempre con i due itinerari unidirezionali già sperimentati con successo nelle prime fasi di riapertura e rimane parimenti contingentato il numero dei visitatori (150 ogni 15 minuti) e la doppia fascia tariffaria con biglietto ribassato per gli ingressi pomeridiani: dalle ore 9,00 alle 16,30- Biglietto al costo di 16 € (14,50 € più prevendita 1,50€ con l’acquisto on-line) dalle ore 16,30 alle 17,30 – Biglietto al costo di 11,50 € (10 € più prevendita 1,50€ con l’acquisto on-line). Gratuità e riduzioni come da normativa.

 

La grande novità interessa la nuova APP MY POMPEII, disponibile su Apple App Store e Google Play Store. La nuova applicazione consente di scansionare il QR code sul biglietto (acquistato tramite la piattaforma on-line TicketOne o presso la biglietteria di Piazza esedra) ed iniziare il tour all’interno del sito. La mappa in real time indica anche il numero di persone presenti lungo il percorso e se, in alcuni momenti della visita, è presente un numero eccesivo di visitatori. La mappa visualizza tutti i punti di interesse, arricchiti di approfondimenti, e tutte le strutture di supporto del (guardia medica, servizi igienici e punti di ristoro).

 

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu