“Non beveva, non fumava. Un bravo ragazzo”, il dolore straziante del padre di Davide

Grande Napoli
“Non beveva, non fumava. Un bravo ragazzo”, il dolore straziante del padre di Davide
Vota questo articolo

“Non beveva, non fumava, era un ragazzo a posto ripete tra i denti Giovanni ma come è possibile che si debba morire per andare a studiare?”. Sono le parole strazianti del padre di Davide,  Giovanni Natale, che, come riportato da IlMattino, nell’androne dell’ospedale San Paolo cerca una spiegazione l’assurda vicenda che ha portato alla morte del figlio

 

Una morte assurda quella di Davide Natale, il ventunenne che ieri ha perso la vita schiacciato da un albero a Fuorigrotta. Davide era di San Nicola la Strada, in provincia di Caserta e si trovava a Napoli perchè frequentava la facoltà di ingegneria meccanica alla Federico II.

 

Davide Natale era in compagnia di un suo compagno di università quando è accaduta la tragedia. Il giovane era un grande appassionato di calcio e amava il basket. Un colpo durissimo per la famiglia e per tutta la sua comunità



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu