Neonato abbandonato a Natale: trova subito famiglia

Maurizio Guariniello

È accaduto ad Ariano Irpino, dove una donna ha partorito per poi non riconoscere il nascituro.

 

È partita subito la gara di solidarietà per il piccolo abbandonato in provincia di Avellino, che è stato subito affidato ad una coppia.

 

Ad accogliere e prendere in carico il bimbo una coppia senza figli, che il 25 Dicembre si è recata in ospedale ad accogliere il neonato.

 

Un istituto, quello del “parto in anonimato“, col quale la legge intende tutelare ambo i soggetti, madre che non intende riconoscere il figlio, ed il figlio medesimo. Il senso è proteggere il neonato da possibili criticità legate al non riconoscimento materno.

 

“Il neonato è stato subito accolto amorevolmente – così il direttore sanitario  – e c’è stata subito la solidarietà di tanti che si è manifestata con piccoli doni, come indumenti e tutto il necessario per un bimbo cosi’ piccolo. Fino al punto da commuoverci quando se n’è andato”.

 

Al momento, comunque, è in atto un affidamento temporaneo che dura 8 mesi, dopo i quali si potrà poi pervenire alla vera e propria adozione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu