Natale con il “Corno”, sarà alto 60 metri. Visibile da Capri

Grande Napoli
Natale con il “Corno”, sarà alto 60 metri. Visibile da Capri
Vota questo articolo

Il corno della Italstage, la stessa società di Nalbero,  stravince contro gli avversari nella gara a chi si deve aggiudicare la costruzione che svetterà da novembre a marzo alla Rotonda Diaz. Il Corno straccia la scultura di ghiaccio, e il peperoncino gigante, le altre proposte di società non napoletane. Il progetto rosso fuoco sul Lungomare sarà presente alla base una galleria commerciale con gli stand in legno, mentre al primo piano, al quale si potrà accedere con scale ed ascensore, ci sarà un bar, un bistrot e un ristorante con le vetrate.

Questo slideshow richiede JavaScript.

«L’anno scorso abbiamo speso per il progetto migliaia e migliaia di euro spiega Pasquale Aumenta patron della Italstage Quest’anno vorremmo riutilizzare parte delle cose che abbiamo già comprato nel 2016. L’ascensore, come la struttura della galleria e del bar. Ovviamente tutto sarà ampliato e modernizzato. Però di base vorremmo mantenere la stessa impronta».

Un progetto che finirà per essere di gran lunga più clamoroso e ambizioso di quello dello scorso Natale. Il corno a differenza di Nalbero sarà alto circa 60 metri, per trenta metri di diametro alla base. Il più grande amuleto contro il malocchio della storia, visibile a occhio nudo da Capri. In pratica sarà più alto dell’albero di ferro dello scorso anno di 20 metri, oltre che più largo alla base.

Fonte il Mattino



Comments to Natale con il “Corno”, sarà alto 60 metri. Visibile da Capri

  • Che cagata

    Antonio 12 agosto 2017 19:35 Rispondi
  • Sicuramente un grande passo avanti per questa martoriata città. Un altro grande “risultato” per questo “grande” sindaco.

    Guido 13 agosto 2017 1:21 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu