Napoli, Villa Comunale: apre il Darwin Dohrn, il nuovo museo per la biodiversità

News
Articolo di , 16 Apr 2021
1210

 

Così nasce un nuovo polo scientifico e di condivisione della conoscenza.

Covid, anticorpi monoclonali: trattamento efficace per ridurre i ricoveri

Nasce in particolare in un sito che era caduto in disuso, la Casina del Boschetto alla Villa Comunale di Napoli, che in questo modo viene totalmente recuperata e rifunzionalizzata, proprio in accordo a quanto deliberato dal Comune di Napoli nel 2015: obiettivo “rafforzare nella Villa le presenze naturalistiche, scientifiche, culturali e didattiche.”

 

Apre così il Museo Darwin Dohrn (DaDom), con la mission di divulgare la ricerca marina della Stazione Zoologica Anton Dohrn – Istituto Nazionale di biologia, ecologia e biotecnologie marine.

L’apertura è prevista, ed auspicata, entro l’estate.

 

Gli investimenti per l’intervento sono stati sostenuti dalla medesima Stazione Zoologica, col contributo del Ministero dell’Università e della Ricerca, per un totale di oltre 2 milioni di euro.

 

Un viaggio, una scoperta attraverso lo scorrere del tempo: i visitatori incontreranno le forme primordiali di vita negli oceani risalenti a 3 miliardi di anni fa, apprenderanno le teorie dell’evoluzione (Darwin imprescindibile) e godranno della vista di una serie di fossili che raccontano come le forme si siano evolute attraverso le varie ere geologiche.

Presente anche una vera e propria galleria della biodiversità, con reperti storici, opere d’arte e sculture, che mostreranno in che modo siamo pervenuti alle attuali forme di vita e come gli organismi marini si nutrono e si riproducono.

Nella sala polifunzionale ci poi sarà uno scheletro di balenottera, ritrovata in Campania spiaggiata.

Il museo si proporrà, sempre nella medesima sala, anche come location per meeting e convegni, e sarà fruibile dal Comune per varie iniziative.

 

Napoli si candida a essere la Capitale del Mare, del Mediterraneo, centro di cultura, di ricerca – così Roberto Danovaro, presidente della Stazione zoologica – qui spiegheremo ai cittadini quello che facciamo nella Stazione zoologica che è il Centro di ricerca più antico al mondo che studia l’evoluzione della vita marina“.

 

(fonte ilmattino.it)

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...