Seconda scossa di terremoto ancora più forte. Paura tra gli abitanti

Grande Napoli
Seconda scossa di terremoto ancora più forte. Paura tra gli abitanti
Vota questo articolo

Continuano le scosse di Terremoto che stanno scuotendo l’Italia. Dopo la prima forte scossa di terremoto, di magnitudo 5.4 sulla scala Richter a soli 9 chilometri di profondità, è arrivata da pochi minuti la notizia della seconda scossa, ancora più forte, stavolta di magnitudo 6.3. Due persone sono rimaste ferite nelle Marche, probabilmente a Visso, ha detto il capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio.

Panico anche a Napoli, sui social continuano ad arrivare segnalazioni

“La situazione più critica è a Castelsantangelo sul Nera, dove manca la corrente elettrica. Abbiamo inviato sul posto torri faro e uomini”, ha detto il capo della Protezione civile regionale delle Marche, Cesare Spuri. Alcuni crolli, conferma Spuri, sono segnalati a Visso. Aperti i Centri operativi comunali e la Soi provinciale.

Poco dopo la scossa si era diffusa la notizia che ci fossero delle vittime, ma per fortuna non è così. Anche i carabinieri hanno confermato che non risultano morti e feriti gravi.

“La Protezione civile con cui siamo in contatto continua a dire che abbiamo notizie solo di crolli”, ha affermato anche il ministro per le Infrastrutture Graziano Delrio a margine della registrazione di Porta a Porta parlando del terremoto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu