Napoli, riqualificazione delle periferie: al via i progetti per Secondigliano

Valentina Cosentino
Napoli, riqualificazione delle periferie: al via i progetti per Secondigliano
Vota questo articolo

L’assessore comunale all’Urbanistica, Carmine Piscopo, nell’ambito di un convegno “Il Sabato delle Idee” dedicato ai «Progetti di sviluppo e riqualificazione per il “dopo-vele” a Scampia ospitato dall’Itis Galileo Ferraris ha dichiarato: “Al massimo entro marzo 2018 partiranno i lavori per l’abbattimento delle tre vele di Scampia. Entro il 31 dicembre 2017 ci sarà il bando del Comune di Napoli per la riqualificazione e la nuova destinazione d’uso pubblico e sociale della quarta vela».

 

Un cronoprogramma preciso dettato dai vertici del comune, dunque, che offre le prime risposte concrete ai residenti di Scampia.

 L’incontro di sabato è stato importante momento di confronto tra docenti ed esperti e le associazioni e i comitati del quartiere, ma anche gli studenti per presentare e discutere idee per il futuro di Scampia.
Fonte: Corriere del Mezzogiorno


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu