Napoli revoca la cittadinanza onoraria al generale Savoia che massacrò il Sud

Grande Napoli
Napoli revoca la cittadinanza onoraria al generale Savoia che massacrò il Sud
Vota questo articolo

 

ll Consiglio comunale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno con cui si impegna l’amministrazione comunale a «verificare la possibilità, alla luce della normativa vigente, di revocare il riconoscimento della cittadinanza onoraria al generale Enrico Cialdini». Cialdini si rese responsabile del massacro della popolazione civile di Pontelandolfo e di Casalduni, compiuto dal Regio Esercito il 14 agosto 1861. Nei mesi scorsi, il sindaco Luigi de Magistris – a quanto reso noto – aveva già impartito disposizioni ai propri uffici per avviare l’iter di revoca.



Comments to Napoli revoca la cittadinanza onoraria al generale Savoia che massacrò il Sud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu