Napoli Pride 2021: Arisa madrina, tra gli ospiti Vladimir Luxuria, Paola Turci e Pamela Prati

A 25 anni dal primo Pride nazionale del Sud, Napoli si prepara ad accogliere il Pride 2021 con ospiti del mondo dello spettacolo ed una madrina d'eccezione: Arisa.

News
Articolo di , 02 Lug 2021

Sabato 3 luglio, a 25 anni dal primo Pride nazionale del Sud (1996), Napoli si prepara ad accogliere il Pride 2021. In Piazza Dante, a partire dalle 17, e associazioni Antinoo Arcigay Napoli, ALFI Le Maree Napoli e Associazione Trans Napoli manifesteranno. Seppur, quest’anno, nel rispetto delle norme Covid, senza corteo. La richiesta, gridata a gran voce, è  la calendarizzazione immediata e l’approvazione del ddl Zan in Senato. 

Madrina dell’evento sarà la cantante Arisa, la quale secondo il direttore artistico Diego di Flora:” Rappresenta in pieno questo Pride – afferma Di Flora – è un insieme di arti, musica, spettacolo. E’una donna intelligente ma soprattutto sensibile. E poi da un punto di vista puramente d’immagine, è eclettica. E in un Pride non si può scegliere la semplicità ma bisogna puntare su chi rappresenti tutti, la parte semplice ma anche quella estrosa”. Tra i personaggi e artisti che hanno annunciato la loro presenza Alessandro Zan (relatore del disegno di legge che porta il suo nome), Vladimir Luxuria, Pamela Prati e la cantante Paola Turci Francesca Pascale.

Per l’occasione, è stata diffusa un’apposita Ordinanza. Sarà istituito un particolare dispositivo di traffico dalle ore 15,00 del giorno 3 alle ore 2.00 del giorno 4 luglio 2021. In questi orari e giorni, sarà vietato circolare in:

  • 1. via Enrico Pessina, nel tratto da angolo via Conte di Ruvo a piazza Dante;
  • 2. piazza Dante;
  • 3. via Toledo, nel tratto da piazza Dante a piazza 7 Settembre, ad esclusione dei mezzi di soccorso e di emergenza, delle Forze dell’Ordine e di quelli a servizio della Protezione Civile.

La manifestazione sarà un festa di palco, in cui ospiti si esibiranno e parleranno della questione LGTB+. Presenti anche il Sindaco Luigi de Magistris e l’Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Napoli Francesca Menna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...