Napoli: nasce Mon Sciù la nuova pasticceria moderna

Paola Palmieri

Mon Sciù la nuova pasticceria moderna tra innovazione e tradizione

 

Una pasticceria del tutto moderna con monoporzioni e mignon curati nel dettaglio, con sapori tradizionali reinterpretati in maniera creativa, lasciandosi ispirare dalle ricette straniere, questo è Mon Sciù che si trova al centro di Napoli.

 

Mon Sciù è un progetto di Chiara Cianciaruso, pasticcera napoletana, che torna nella sua città natale per aprire una pasticceria che è una divertente versione partenopea della pasta choux, protagonista del bancone, passione di Chiara appassionata pasticcera, viaggiatrice, che dopo avere vissuto tanti anni all’estero ritorna in Italia per dare vita al progetto tutto suo: “Temevo che le mie paure e la mia inesperienza dal punto di vista dell’imprenditoria mi bloccassero, così mi sono lanciata a capofitto in questa avventura, cercando senza sosta il posto giusto, mentre lavoravo con Salvatore Bianco a Il Comandante”, afferma.

 

Chiara ha avuto esperienze in Belgio, in Francia e per il mondo, lavorando al fianco di maestri cioccolatieri del calibro di Edouard Bechoux e Jean-Philippe Darcis, Voglio che i miei dolci raccontino dei miei viaggi. Ci saranno i mignon, le torte da forno, le monoporzioni, le crostate, i biscotti, tutte preparazioni che mescolano diverse culture, da quella partenopea a quella belga”.

 

Protagonista del locale sarà la pasta choux, presente in ogni vassoio di pastarelle napoletano che si rispetti, che  invece qui diventa un unione fra le diverse tradizioni. Ci sarà la classica zeppola di San Giuseppe, ma con una crema più leggera, e l’amarena confit. E poi la pasta choux con crema mousseline alla vaniglia e quella con albicocca del Vesuvio e timo. Ci saranno tante erbe aromatiche, tantissima cioccolata, sia dal Belgio che dall’Italia niente lieviti per la colazione,  Mon Sciù, è una classica pasticceria pensata sopratutto per vendere ma con un piccolo spazio dove si può sostare  al piccolo bancone che affaccia sulla vetrata ad angolo. Niente reparto caffè ma ci saranno infusi, tisane, e cioccolata calda fatta in casa.

 

Mon Sciù  sarà il vassoio di pastarelle della domenica unico nel suo genere. Non ci resta altro che attendere l’apertura di questo fantastico e goloso posto!

 

(Fonte il Gambrerosso.it)

Questo slideshow richiede JavaScript.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu