Napoli in lutto per Luciano De Crescenzo. Ecco alcune scene dei suoi capolavori

Grande Napoli

 

 

Un dolore enorme quest’oggi ha raggelato tutta Napoli. la morte di Luciano De Crescenzo è una grande perdita per tutta la città.

Suo uno dei capolavori indiscussi della commedia napoletana. Con una scelta anticonformista, dopo aver fatto carriera da informatico alla IMB, De Crescenzo lasciò il lavoro e per dedicarsi alla scrittura usando le armi del surreale e del paradosso in “Così parlo Bellavista” (1977).

 

A scoprirlo fu Maurizio Costanzo che lo trasformò in opinionista nel suo programma di successo “Bontà loro”. La simpatia bonaria del personaggio, la complicità con il conduttore e l’oggettivo successo delle qualità narrative di De Crescenzo portano il libro a vendere oltre 600.000 copie e l’autore a ripetere il suo “doppio” letterario in nuove storie mentre la passione per il cinema e la frequentazione della tv lo incitano a passare dietro la macchina da presa.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu