Napoli, i tutor turistici accolgono i visitatori nelle zone principali della città

Un progetto di accoglienza totalmente gratuito per fornire indicazioni e informazioni alla moltitudine di turisti che affollano le principali strade della città.

News
Articolo di , 24 Apr 2023
866
Foto Giovanni Spione

Stagione d’oro per il turismo a Napoli, sono centinaia di migliaia i visitatori. Veri e propri fiumi di persone, impazienti di conoscere e scoprire le bellezze del capoluogo campano, affollano le strade della città.

Vedi Napoli e poi torni, un progetto per accogliere i turisti

Anche questa volta il comune di Napoli non si fa trovare impreparato, in occasione del ponte del 25 aprile e in vista di quello del primo maggio, e risponde con “Vedi Napoli e poi torni“: un progetto – ormai consolidato – della durata di un mese, che vede impegnati tutor turistici in infopoint posizionati nelle zone nevralgiche della città: centro storico, Sanità, Vomero, Toledo.

Concorsone Comune Napoli, per ogni 10 scrivanie 1 resterà vuota: più posti che vincitori

Un servizio di accoglienza totalmente gratuito, che fornisce informazioni e indicazioni ai turisti sui luoghi e i monumenti da visitare. Tra le zone coinvolte dal progetto anche i Quartieri Spagnoli, soprattutto nell’area circostante il murale di Maradona, tappa immancabile per ogni turista. Oltre a fornire un prezioso aiuto ai visitatori, i tutor – vestiti con cappellino e pettorina – aiutano anche a gestire al meglio i flussi.

Il progetto, fortemente voluto dal servizio Turismo della città, mira a migliorare la permanenza dei visitatori, attraverso il potenziamento dei servizi offerti.

I tutor – spiega l’Assessore al Turismo Teresa Armato – dovranno accogliere, consigliare e informare i turisti suggerendo nel caso di flussi massici la visita a beni culturali o artistici della zona come la chiesa di Santa Maria Ognibene o quella di Santa Maria Francesca, in modo da dare un’offerta turistica più ampia in aggiunta alla visita al murale di Maradona. Inoltre ragazzi e ragazze potranno suggerire i percorsi pedonali alternativi consigliati dal Comune in zona“.

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...