Napoli, grandi novità per i cimiteri

Valentina Cosentino
Napoli, grandi novità per i cimiteri
Vota questo articolo

 

Napoli da oggi, venerdì 8 Febbraio, ha finalmente il suo primo forno crematorio per la cremazione delle salme dei defunti.

 

La struttura è situata nel fondo Zevola di Via Santa Maria del Pianto (Poggioreale) e servirà i cimiteri cittadini. La richiesta di cremazione in Italia sono particolarmente aumentate negli ultimi anni e Napoli potrà finalmente soddisfare in maniera diretta le richieste dei suoi cittadini.

 

Contestualmente all’inaugurazione del forno crematorio saranno presto disponibili anche 1200 cellette per la deposizione delle ceneri.

 

Così il vicesindaco Panini a proposito dell’operazione: «Siamo molto soddisfatti – afferma- per la rapidità con cui dalla stipula del contratto con il concessionario, avvenuta lo scorso 28 dicembre 2018, siamo arrivati in meno di due mesi alla fase gestionale e funzionale dell’impianto.Con questa operazione, che prevede entro i prossimi 6 mesi l’istallazione di altri 2 forni, andiamo incontro alle esigenze di moltissimi cittadini napoletani che non dovranno più sobbarcarsi la spesa di lunghi trasporti funebri per la cremazione di un proprio caro. Basti pensare all’ultimo dato ufficiale del 2017, secondo il quale oltre il 70% dei cittadini napoletani (7499 persone nell’anno 2017) ha scelto la cremazione».

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu