Napoli, folla ai decumani: dopo l’incidente annunciata la novità

Valentina Cosentino
Vota questo articolo

 

Il periodo natalizio sta facendo registrare in Centro Storico numeri da record. Tuttavia il notevole afflusso di persone sta creando anche non pochi disagi alla circolazione anche pedonale.

 

E di sabato la notizia della caduta accidentale di un turista milanese 77enne e della difficoltà di intervenire per i mezzi di soccorso in mezzo a tanta folla.

 

Dopo questi fatti e considerata l’emergenza, e dal 1 dicembre sarà attivo un presidio del 118 pronto ad intervenire a piedi in caso di necessità. Così annuncia il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli: «Ritengo importante la predisposizione di una postazione fissa del 118 nei pressi dei Decumani, a partire dal primo dicembre e per tutto il periodo natalizio, come mi ha confermato il direttore del servizio Giuseppe Galano. Il boom di turisti, previsto proprio a cavallo tra l’Immacolata e l’Epifania, porterà nelle strade del centro decine di migliaia di visitatori aumentando in modo esponenziale la probabilità di dover intervenire in emergenza, come nel caso di ieri del turista milanese colto da malore a San Gregorio Armeno. È previsto l’impiego di personale sanitario con defibrillatore al seguito, capace di intervenire anche a piedi nelle stradine particolarmente congestionate del Centro storico, garantirà maggiore tempestività di intervento in caso di emergenza».



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu